CURE MEDICHE GARANTITE ANCHE AGLI EXTRACOMUNITARI IRREGOLARI

LA NOTIZIA Lo ha stabilito la Cassazione – La sentenza del 10 giugno 2013 della Corte di Cassazione nell’affermare che la garanzia del diritto fondamentale alla salute del cittadino straniero che comunque sì trovi nel territorio nazionale (irregolarmente) impedisce l’espulsione nei confronti di colui che dall’immediata esecuzione del provvedimento potrebbe subire un irreparabile pregiudizio, dovendo tale garanzia comprendere non solo le … Continua a leggere