SAPETE COME MI TRATTANO?

Riceviamo e, vista la rilevanza dell’iniziativa, diffondiamo il comunicato FISH sul Concorso “Sapete come mi trattano?”
Un cordiale saluto

Carlo Giacobini
Direttore responsabile HandyLex.org


Un Concorso contro la discriminazione delle persone con disabilità

Foto, sceneggiature, cortometraggi, vignette: idee e autori in concorso contro la discriminazione delle persone con disabilità. Aperte fino al 21 giugno le iscrizioni al Concorso Sapete come mi trattano?, promosso dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), con l’obiettivo di contribuire ad abbattere quel “muro di silenzio”, che ancora condanna all’invisibilità milioni di cittadini italiani con disabilità.

Storie di ordinaria discriminazione; sono le vicende quotidiane di molte persone con disabilità, di rado raccontate e divulgate dai mezzi di comunicazione.

FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) ritiene sia arrivato il momento di abbattere questo “muro del silenzio”, per riportare finalmente in primo piano il racconto, i protagonisti e le storie che stanno dentro queste esperienze. In una forma efficace, comprensibile per tutti e per questo maggiormente comunicabile.

È per questo che nasce il Concorso “Sapete come mi trattano?”. Un’iniziativa rivolta a chiunque voglia contribuire a fare luce su queste non più tollerabili zone d’ombra della nostra società testimoniando – con una foto, una vignetta, un filmato o con un testo che potrà essere la sceneggiatura per uno spot o un breve film – il proprio pensiero e la propria creatività rispetto al tema della discriminazione o dell’esclusione sociale delle persone con disabilità.

Per partecipare al Concorso, ciò che si può fare entro il 21 giugno 2010, è necessario rispettare procedure e regole previste nel bando consultabile nel sito www.sapetecomemitrattano.it

A selezionare i cinque finalisti per categoria sarà il Comitato dei valutatori composto da professionisti ed esperti, e da leader della rete di Associazioni aderenti a FISH, che attribuiranno un punteggio per ogni opera in base all’originalità, all’efficacia e alla capacità di cogliere e trasmettere i princìpi proposti dal bando.

Il Comitato d’Onore, composto da esponenti di spicco del mondo della cultura e del movimento per i diritti delle persone con disabilità, avrà il compito di selezionare i vincitori tra i cinque finalisti selezionati in ogni categoria. Tra i componenti di esso si segnalano: Pietro Vittorio Barbieri (presidente della FISH), Franco Bomprezzi (giornalista), Clara Sereni (scrittrice), Massimo Bucchi  (disegnatore e illustratore), Goffredo Fofi (critico letterario e cinematografico), Stefano Rolando (docente di Comunicazione Pubblica all’Università IULM di Milano), Fabrizio Caprara (amministratore delegato dell’Agenzia Pubblicitaria “Saatchi & Saatchi”), Roberto Koch (fondatore e amministratore delegato dell’Agenzia Fotogiornalistica “Contrasto”).

Al primo classificato di ogni categoria verrà assegnato un premio di 2.000 euro, mentre per i secondi e il terzi classificati sono previste delle menzioni di merito. La Cerimonia di premiazione è prevista a Roma per il 18 settembre 2010.

Per ogni altra informazione:  www.sapetecomemitrattano.it

A tutti voi chiediamo sostegno alla diffusione dell’iniziativa. Concretamente questo aiuto può essere realizzato veicolando il comunicato presso i propri contatti stampa; pubblicando nei vostri siti la notizia e i banner (disponibili nel sito nel settore media); invitando le emittenti radiofoniche a trasmettere lo spot audio che presenta l’evento (disponibile nel sito nel settore media); informando i potenziali interessati, scuole e centri di specializzazione in comunicazione, agenzie di comunicazione, fotografi o chiunque altro possa essere interessato al bando.

27 aprile 2010
FISH, Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap

CIAO

SAPETE COME MI TRATTANO?ultima modifica: 2010-04-27T22:48:00+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo