REDATTORE SOCIALE 3/3/10

Redattore Sociale DiRE

Le Top News di oggi

Sintesi delle notizie principali del 3 marzo 2010
Newsletter n. 556 – Aggiornata alle ore 16.20
 
 
 
 

 

ANZIANI – Over65 più poveri: consumano meno e s’indebitano

Indagine dell’Auser. Pensioni più “povere” (780 euro in media) e spese in aumento (+244 euro dal 2003 al 2008): peggiora la situazione degli anziani italiani, sempre più poveri. Una condizione che tocca 7 anziani soli su 100 e le coppie con un anziano capofamiglia, circa 5 su 100. Crescono le spese per casa e energia, si risparmia su cibo e vestiti: le famiglie con capofamiglia over64 sono le più indebitati con amici e parenti. Gli esperti: “Il sistema pensioni rafforza ulteriormente le condizioni di disagio degli anziani”. Si sta peggio al Sud. vai al sito>>

 

WELFARE – Gestione dei servizi, i comuni preferiscono le coop sociali

Rapporto Auser. Quasi il 52% della spesa comunale per l’assistenza affidata esternamente (il 55% al Sud). Sono soprattutto le cooperative sociali a gestire i servizi sociali (l’88% al Nord), mentre alle associazioni, più presenti al Sud (21% dei servizi) e nelle Isole (23%) spettano quelli “innovativi” e “integrativi”. Nel 2009 diminuisce la spesa dei comuni con più di 50 mila abitanti per cultura, istruzione, sport e tempo libero; cresce dell’1,5% quella per i servizi sociali. Il 15% delle gare al massimo ribasso e neanche il 20% dei bandi contiene disposizioni dettagliate per tutelare la sicurezza sul lavoro.vai al sito>>

 

ALCOL – A 11 anni le prime bevute

Si abbassa l’età del primo contatto: i  dati della sesta Relazione al Parlamento del ministero della Salute confermano il diffondersi di comportamenti a rischio. Crescono le donne consumatrici, il 26% dei consumatori lo fa quotidianamente (il doppio della media europea), il 14% da 4 a 5 volte a settimana (valore piu’ alto in Europa) e il 34% pratica il binge drinking almeno una volta a settimana. vai al sito>>

  

ROM/SINTI – Futuro ancora incerto per i richiedenti asilo di via Salone

Scaduti i termini di permanenza  per i 128 rom trasferiti il 18 gennaio dal campo di Salone di Roma al Centro di accoglienza di Castelnuovo di Porto. Si attende a breve l’esito dei lavori della Commissione territoriale per l’asilo per il rilascio o il diniego delle richieste avanzate. La permanenza nel campo è legata al rilascio del permesso di soggiorno.

Chiusura dei campi, “si aspetti la fine dell’anno scolastico”.

A chiederlo è la cooperativa Ermes, impegnata a Roma sui servizi di scolarizzazione nella capitale, in vista del trasferimento delle famiglie da Tor de’ Cenci e La Martora. Di Maggio: “Permettere di inserire i bambini nelle scuole del territorio dove andranno a risiedere”. vai al sito>>

 

MINORI – Palermo, a rischio chiusura 32 centri

Il comune ha chiuso le convenzioni dal primo gennaio in attesa di un nuovo bando, per il momento bloccato. Si tratta di un centro per minori disabili, 3 per minori immigrati, 14 per bambini da 6 a 12 anni e 14 per adolescenti da 13 a 18 anni. Trecento gli operatori impegnati nell’assistenza, 3 mila i minori seguiti. Lettera al sindaco: “Le attività in questi due mesi sono comunque andate avanti, ma la nostra buona volontà e le nostre risorse non bastano più”. vai al sito>>

 

CARCERE – “Chi ha paura di una detenuta incinta?”

Un cane può aiutare a guarire un detenuto con disturbi psichiatrici?.

“La relazione con un animale migliora la qualità della vita dei detenuti”. Lo racconta Marco Baracchi, educatore e istruttore cinofilo, da nove anni operatore di pet-therapy all’Ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio Emilia. I cani impiegati anche in comunità per il recupero di tossicodipendenti e strutture per i disabili.

– Le sedie protagoniste della mostra “Arteseduta”. A Torino esposte, insieme ad oggetti di design le sedie cinematografiche del teatro del carcere delle Nuove, recuperate e reinterpretate dalle detenute. La direttrice: “Le donne hanno spesso un percorso più drammatico rispetto agli uomini”. vai al sito>>

 

SCUOLA – Task force per aiutare i dislessici: sono 350 mila

Ministero dell’Istruzione, Fondazione Telecom Italia e Associazione italiana dislessia siglano un protocollo: 1,5 milioni per sperimentare un sistema di screening precoce e formare gli insegnanti. Per aiutare gli alunni in difficoltà (4-5% della popolazione scolastica tra i 6 e i 19 anni) previsti anche campus informatici e uno zaino multimediale con libri elettronici. Gli esperti: “Il primo segnale è il rifiuto a imparare”. vai al sito>>

 

8 MARZO –

 Il 15% delle milanesi rinuncia a famiglia e figli

 Il 15% delle milanesi rinuncia a famiglia e figli

 

Sono più longeve degli uomini e, quando si laureano, ottengono voti più alti di loro. Ma nel mondo del lavoro, a parità di ruolo guadagnano il 34,1% in meno dei loro colleghi. È dedicato alla metà femminile di Milano “La città delle donne”, l’ultimo quaderno dell’associazione Megliomilano. Il 15% delle milanesi vive da sola e ha una relazione stabile, ma rinuncia a figli e famiglia; in diminuzione anche gli aborti volontari: -40% dal 2003 al 2008. vai al sito>>

 

GIOVANI – Donazioni di sangue, la speranza è nel servizio civile
Al via la settimana di sensibilizzazione tra i giovani in servizio, in programma in tutta Italia dal 6 al 13 marzo. Giovanardi: “La speranza è che chi inizia a donare durante il servizio civile continui a farlo sempre”. E risponde alla Fand: “Non si può chiedere nulla, se non si assesta il servizio civile”. vai al sito>>

 

DISABILITA’ – Una mamma siciliana: “Basta viaggi della speranza”

Denuncia l’assenza di cure e servizi nel Sud Italia, e in particolare in Sicilia, per chi è affetto da gravi disabilità. Insieme ad altri genitori ha fondato l’associazione onlus, “Il Mondo di Clara”. “E’ giusto trasferirsi al Gaslini di Genova tre o quattro volte l’anno per darle la speranza di miglioramento di vita?”.

– Corsia preferenziale in pronto soccorso: codice prioritario per l’emergenza e prestazioni ambulatoriali semplici: protocollo d’intesa sottoscritto dal policlinico “San Matteo” e dal comune di Pavia che permette ai cittadini disabili monitorati dai Centri diurni per disabili, dal centro socio-educativo e dalle Comunità alloggio di personalizzare il percorso sanitario. vai al sito>>

 

 

 

FA’ LA COSA GIUSTA – Turismo responsabile: presenti 38 operatori 

Alla settima edizione della fiera milanese 328 mq di spazio espositivo dedicato al settore. Grande risalto ai parchi: oltre un terzo della sezione è dedicato a loro. vai al sito>>

 

 

 

DISABILITA’ – Chiude l’edizione in Lis del Tg4
La decisione dopo 16 anni di trasmissione: verrà sostituita con la sottotitolatura. Per le associazioni “un grave passo indietro” e la protesta va in rete: su Facebook in un giorno più di 400 adesioni. L’Ens si appella a Emilio Fede; Anios: “Scelta contro la Convenzione Onu ”. vai al sito>>

 

IMMIGRAZIONE – A Catanzaro la prima de “Il volo” di Wenders

L’appuntamento è al teatro Masciari di Catanzaro, mentre la prima nazionale si terrà alla Casa del cinema di Roma. Nella pellicola si racconta il tema dell’accoglienza, le immagini sono state girate tra Badolato e Riace.
Immigrati romeni protagonisti del film “Magdalena”. La pellicola apre domani il “Piemonte movie gLocal film festival”. L’attrice principale è una giornalista romena che indaga sulla morte bianca di Bogdan Mihalcea. In un prezioso cammeo anche Ettore Scola. vai al sito>>

 

POLITICA – La società civile prova a risolvere la crisi

Il 6 e 7 marzo a Roma l’incontro “Crisi della politica: quali sono le nostre responsabilità?”. Le domande al centro della riflessione: “La crisi della politica è molto grave. Possiamo continuare a sperare che siano altri a risolverla? Oppure c’è qualcosa di utile che possiamo e dobbiamo fare anche noi, società civile responsabile? I partiti sono in crisi di rappresentanza, crisi etica, crisi di identità, di progetto. E’ solo un problema loro? Oppure è un problema anche nostro?”. vai al sito>>

 

 

 

 

– Etc. etc.

 
CIAO
 

REDATTORE SOCIALE 3/3/10ultima modifica: 2010-03-03T21:53:49+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo