nl di redattoresociale

Le Top News di oggi

Sintesi delle notizie principali del 31 marzo 2010

Newsletter n. 576 – Aggiornata alle ore 16.30

 

leggi tutte le Top News    ****    seguici su facebook

 

GIORNALISTI NONOSTANTE

I seminari di primavera di Redattore Sociale

MILANO (14 aprile) ROMA (15 aprile)

 
TERREMOTO – L’Aquila, anniversario tra le polemiche
Un anno fa si viveva con angoscia l’aumento delle scosse, che furono il preludio del sisma del 6 aprile. L’Aquila si prepara a ricordare ma non mancano le polemiche. I familiari dei ragazzi morti nel crollo della casa dello studente dicono “no” al trasferimento del processo al Tribunale di Campobasso e parlano di “un atto di terrorismo”. Suscita critiche la richiesta che la fiaccolata, prevista per la notte tra il 5 e il 6 aprile, sia senza “striscioni politici, croci e slogan di protesta”. Da stasera le prime iniziative. vai al sito>>

 

 

ACQUA – Referendum contro la privatizzazione

Fermare la privatizzazione dell’acqua, aprire la strada della ripubblicizzazione e eliminare i profitti dal bene comune acqua. Sono questi i tre quesiti depositati oggi presso la Corte di Cassazione di Roma dal Forum italiano. Il 24 aprile parte la raccolta firme. “Abrogare la vergognosa legge approvata dall’attuale governo e le norme approvate da altri governi in passato che andavano nella stessa direzione: considerare l’acqua una merce e la sua gestione finalizzata a produrre profitti”. Vendola: “Privatizzare l’acqua significa bestemmiare contro Dio”.

MINORI – Un manifesto contro le punizioni corporali

Save the Children chiede che sia introdotto nella legge italiana un esplicito divieto. Unico riferimento normativo, oltre agli articoli che vietano violenze e maltrattamenti, è una sentenza della Cassazione del 1996. Oltre ai danni fisici e psicologici, si insegna “l’uso della violenza come modo di risolvere i conflitti”. Martone (Pari opportunità): “Prima della legge servirebbe un cambiamento dei costumi”. Espliciti riferimenti saranno inseriti nel Piano infanzia. vai al sito>>  

 

 

 

 

 

 

Proposto da Carmelo Morra del Pdl, ora è all’esame della commissione Lavoro. Il provvedimento punta alla costruzione di una struttura esclusivamente dedicata a garantire l’accesso e la tutela dei diritti sociali, dalla salute al lavoro, dall’istruzione al tempo libero, stimolando nuove leggi.

DISABILITA’ – Verso un’agenzia nazionale: presentato il ddl vai al sito>> 

UNA BUSSOLA PER IL SOCIALE

Richiedi la nuova “Guida per l’informazione sociale”, edizione 2010

 

IMMIGRAZIONE  – Cie di Crotone, continua l’odissea degli immigrati di Rosarno 
Ancora nel centro di Isola Capo Rizzuto i tre africani che hanno fatto richiesta di asilo: atteso entro la settimana il responso della commissione. In totale sono sei gli stranieri trasferiti nella struttura dopo la “caccia al nero” nella Piana di Gioia Tauro. Nel Cie la situazione è peggiorata dopo il pacchetto sicurezza e sono continue le proteste contro i sei mesi di detenzione. Una settimana fa gli immigrati hanno sfondato il muro esterno di uno degli edifici scagliando contro i letti. In un anno dall’apertura 631 persone trattenute; tra loro c’è chi ha vissuto in Italia per 25 anni e chi ha appena messo piede in Europa. A fine aprile saranno completati i lavori di ristrutturazione, che consentiranno di passare da 50 posti a 124.

vai al sito>> 

LAVORO – Istat: aumenta la disoccupazione giovanile
S
ale al 28,2%: +0,8% rispetto al mese precedente, +4% in un anno. In calo gli occupati rispetto a gennaio e rispetto a febbraio 2009: disoccupazione all’8,5%. In cerca di lavoro 2,127 milioni di persone, 4 mila in più rispetto al mese scorso e 297 mila in più rispetto a febbraio 2009. vai al sito>> 

 

 

CHIESA – La Pasqua di immigrati, disoccupati e clochard
Al centro dei riti della Pasqua a Milano chi vive momenti di difficoltà e disagio. Domani sera il Cardinale Tettamanzi laverà i piedi a 12 uomini che vivono situazioni di disagio lavorativo, la comunità filippina si recherà in pellegrinaggio a Lourdes. Per i clochard della Stazione Centrale torna la festa dei City Angels, introdotta da una preghiera multireligiosa. vai al sito>> 

 

 

CARCERE – Bologna, detenuti diventano operai edili

Concluso il corso professionale gestito dall’Istituto professionale edile e finanziato dalla provincia, con un “cantiere” interno alla Dozza. Degli 11 detenuti coinvolti, 3 sono stati assunti dal servizio di manutenzione dello stesso istituto di pena. E a giugno parte il nuovo corso.

 

 

 

 

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire

 

Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

 

 

 

Proposto da Carmelo Morra del Pdl, ora è all’esame della commissione Lavoro. Il provvedimento punta alla costruzione di una struttura esclusivamente dedicata a garantire l’accesso e la tutela dei diritti sociali, dalla salute al lavoro, dall’istruzione al tempo libero, stimolando nuove leggi.

DISABILITA’ – Verso un’agenzia nazionale: presentato il ddl vai al sito>> 

UNA BUSSOLA PER IL SOCIALE

Richiedi la nuova “Guida per l’informazione sociale”, edizione 2010

 

IMMIGRAZIONE  – Cie di Crotone, continua l’odissea degli immigrati di Rosarno 
Ancora nel centro di Isola Capo Rizzuto i tre africani che hanno fatto richiesta di asilo: atteso entro la settimana il responso della commissione. In totale sono sei gli stranieri trasferiti nella struttura dopo la “caccia al nero” nella Piana di Gioia Tauro. Nel Cie la situazione è peggiorata dopo il pacchetto sicurezza e sono continue le proteste contro i sei mesi di detenzione. Una settimana fa gli immigrati hanno sfondato il muro esterno di uno degli edifici scagliando contro i letti. In un anno dall’apertura 631 persone trattenute; tra loro c’è chi ha vissuto in Italia per 25 anni e chi ha appena messo piede in Europa. A fine aprile saranno completati i lavori di ristrutturazione, che consentiranno di passare da 50 posti a 124.

vai al sito>> 

LAVORO – Istat: aumenta la disoccupazione giovanile
S
ale al 28,2%: +0,8% rispetto al mese precedente, +4% in un anno. In calo gli occupati rispetto a gennaio e rispetto a febbraio 2009: disoccupazione all’8,5%. In cerca di lavoro 2,127 milioni di persone, 4 mila in più rispetto al mese scorso e 297 mila in più rispetto a febbraio 2009. vai al sito>> 

 

 

CHIESA – La Pasqua di immigrati, disoccupati e clochard
Al centro dei riti della Pasqua a Milano chi vive momenti di difficoltà e disagio. Domani sera il Cardinale Tettamanzi laverà i piedi a 12 uomini che vivono situazioni di disagio lavorativo, la comunità filippina si recherà in pellegrinaggio a Lourdes. Per i clochard della Stazione Centrale torna la festa dei City Angels, introdotta da una preghiera multireligiosa. vai al sito>> 

 

 

CARCERE – Bologna, detenuti diventano operai edili

Concluso il corso professionale gestito dall’Istituto professionale edile e finanziato dalla provincia, con un “cantiere” interno alla Dozza. Degli 11 detenuti coinvolti, 3 sono stati assunti dal servizio di manutenzione dello stesso istituto di pena. E a giugno parte il nuovo corso.

 

 

 

 

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire

 

Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

 

CHIESA – La Pasqua di immigrati, disoccupati e clochard
Al centro dei riti della Pasqua a Milano chi vive momenti di difficoltà e disagio. Domani sera il Cardinale Tettamanzi laverà i piedi a 12 uomini che vivono situazioni di disagio lavorativo, la comunità filippina si recherà in pellegrinaggio a Lourdes. Per i clochard della Stazione Centrale torna la festa dei City Angels, introdotta da una preghiera multireligiosa. vai al sito>> 

 

 

CARCERE – Bologna, detenuti diventano operai edili

Concluso il corso professionale gestito dall’Istituto professionale edile e finanziato dalla provincia, con un “cantiere” interno alla Dozza. Degli 11 detenuti coinvolti, 3 sono stati assunti dal servizio di manutenzione dello stesso istituto di pena. E a giugno parte il nuovo corso.

 

 

 

 

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire

 

Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

 

CHIESA – La Pasqua di immigrati, disoccupati e clochard
Al centro dei riti della Pasqua a Milano chi vive momenti di difficoltà e disagio. Domani sera il Cardinale Tettamanzi laverà i piedi a 12 uomini che vivono situazioni di disagio lavorativo, la comunità filippina si recherà in pellegrinaggio a Lourdes. Per i clochard della Stazione Centrale torna la festa dei City Angels, introdotta da una preghiera multireligiosa. vai al sito>> 

 

 

CARCERE – Bologna, detenuti diventano operai edili

Concluso il corso professionale gestito dall’Istituto professionale edile e finanziato dalla provincia, con un “cantiere” interno alla Dozza. Degli 11 detenuti coinvolti, 3 sono stati assunti dal servizio di manutenzione dello stesso istituto di pena. E a giugno parte il nuovo corso.

 

 

 

 

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire

 

Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

CARCERE – Bologna, detenuti diventano operai edili

Concluso il corso professionale gestito dall’Istituto professionale edile e finanziato dalla provincia, con un “cantiere” interno alla Dozza. Degli 11 detenuti coinvolti, 3 sono stati assunti dal servizio di manutenzione dello stesso istituto di pena. E a giugno parte il nuovo corso.

 

 

 

 

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire
Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

TERREMOTO – Haiti, gli haitiani chiedono lavoro per ricostruire

 

Sondaggio di Oxfam International. I bisogni più urgenti: il lavoro (26%), la scuola (22%) e la casa (10%). Stoessel (Oxfam): “Gli haitiani dicono forte e chiaro che vogliono rialzarsi in piedi e cominciare a lavorare per la ricostruzione del loro paese”. Sfiduciati sulle capacità del governo di gestire la ricostruzione, non escludono l’aiuto di un governo straniero. A New York la Conferenza dei donatori.

 

 

CHIESA – La Pasqua di immigrati, disoccupati e clochard
Al centro dei riti della Pasqua a Milano chi vive momenti di difficoltà e disagio. Domani sera il Cardinale Tettamanzi laverà i piedi a 12 uomini che vivono situazioni di disagio lavorativo, la comunità filippina si recherà in pellegrinaggio a Lourdes. Per i clochard della Stazione Centrale torna la festa dei City Angels, introdotta da una preghiera multireligiosa. vai al sito>> 

 

 

SENZA DIMORA – Pezzana confermato alla guida della Fiopsd

La Federazione italiana organismi per persone senza dimora ha rinnovato i suoi organismi dirigenti e riconfermato il presidente. Direttivo più rappresentativo dello scenario nazionale. Pezzana: “Lavoreremo per ottenere una politica nazionale di contrasto alla homelessness”.

vai al sito>>

 

– Etc. etc.

nl di redattoresocialeultima modifica: 2010-03-31T22:19:11+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo