nl di redattoresociale

Redattore Sociale  DiRE

Le Top News di oggi

Sintesi delle notizie principali del 17 giugno 2010 
Newsletter n. 629 – Aggiornata alle ore 16.40

 

leggi tutte le Top News   ****    seguici su facebook 

 

UNA BUSSOLA PER IL SOCIALE
Acquista on line la “Guida per l’informazione sociale”, edizione 2010

 

IMMIGRAZIONE – Censis: 5 milioni in Italia, il 77% lavora regolarmente

Operai, badanti, impiegati nel sistema alberghiero: la fotografia degli stranieri che lavorano su dati Ismu, Censis e Iprs. Il 77% ha un lavoro regolare, il 32% ha lavorato in nero, 3 su 10 guadagnano meno di 800 euro al mese. Più di due terzi è impiegato nel settore terziario e prevalgono gli occupati a tempo indeterminato (49,2% del totale). Italia sempre più multietnica.

Carriera e mobilità, l’Italia non è l’America. I risultati dell’indagine sfatano il mito di una forte mobilità sociale: una sola esperienza di lavoro o al massimo due per il 40,4% degli stranieri, solo il 7,4% ha cambiato quattro o più occupazioni. E il cambiamento non determina una significativa modifica della posizione sociale. vai al sito>>

 

IMMIGRAZIONE – Sacconi mobilita gli elicotteri contro lo sfruttamento 

Task force nel mezzogiorno in particolare nel settore dell’agricoltura: rapporto sempre più stretto con l’Arma dei Carabinieri per debellare “le forme peggiori di sfruttamento sul lavoro”. Per il ministro, intervenuto alla presentazione del rapporto Censis, Ismu e Iprs, occorre “sconfiggere il canale clandestino rendendo conveniente il canale regolare”.    

 Centri per l’impiego, Sacconi: “Insoddisfatti: errore affidarli alle province”. Il lavoro si trova grazie al passaparola: solo l’1,9% dei lavoratori stranieri ha trovato lavoro attraverso i centri per l’impiego. Il ministro: “Più si scende nella penisola e meno siamo soddisfatti”. vai al sito>>

 

MINORI – Toscana, famiglie in difficoltà. E sempre meno coppie chiedono di adottare

Novemila famiglie non soddisfano i bisogni primari. Rapporto minori di regione e Istituto degli Innocenti: nel 2009 le famiglie in difficoltà sono aumentate del 5%. Allocca: “Non servono soluzioni settoriali, il problema riguarda tutta la società”. Aumentate le attività di mediazione familiare.

Adozioni. Si passa delle 883 domande del 2006 alle 655 del 2008. Aumenta l’età media delle coppie, che richiedono l’adozione dopo circa 8 anni di matrimonio. Sono 2 mila i minori che vivono fuori dalla famiglia: 1300 presso famiglie affidatarie e 700 presso strutture residenziali (144 ). Il dato è tra i più alti a livello nazionale. I minori stranieri dati in affidamento sono il 34%, contro il 51% circa che vive in strutture. vai al sito>>

COOPERAZIONE – Aiuti allo sviluppo, Italia ultimo donatore d’Europa
Nel 2009, il rapporto aiuto pubblico allo sviluppo/pil è stato dello 0,16% (circa 3,3 miliardi di dollari), con una contrazione del 34%. A fronte di una media europea dello 0,44%, l’Italia è l’ultimo donatore in termini di generosità. Rapporto di ActionAid “L’Italia e la lotta alla povertà nel mondo”.

 

Dove va l’aiuto italiano? Si punta su ex colonie e stati in post-conflitto. L’Italia destina la maggior quota d’aiuto al multilaterale e, nonostante i tagli, si assiste ad un aumento delle organizzazioni finanziate. Nel triennio 2009-2011 ha inoltre previsto di concentrarsi su 35 paesi e avviare una riduzione delle iniziative in altri 37. Focsiv a Berlusconi: “Gli italiani vogliono più aiuti ai Paesi poveri”. vai al sito>>

IMMIGRAZIONE – Buoni vacanza, stranieri fanno ricorso

A Brescia e Milano tre immigrati si appellano al tribunale contro il provvedimento discriminatorio. L’avvocato: “Il decreto del ministero prevede che siano riservati solo agli italiani, ma è in contrasto con l’articolo 44 del testo unico sull’immigrazione”. Prima udienza il 22 giugno.

Un corso estivo di italiano per non perdere l’allenamento durante le vacanze. E’ il servizio gratuito offerto a 17 alunni stranieri delle scuole medie inferiori dal “Centro italiano per tutti” dell’Istituto Beata Vergine Addolorata di Milano. vai al sito>>

 

IMMIGRAZIONE – Assistenti familiari, voglia di normalità

“Colf: non è un gioco”, ma un mestiere che merita diritti e attenzioni. Corsi di formazione e iniziative di socializzazione per le badanti organizzati dalle Acli a Roma, Napoli e Udine. Tutte azioni frutto del progetto “Spazio e tempo per l’inclusione sociale”. I risultati di una ricerca qualitativa:

le assistenti familiari vogliono amicizia e tempo e spazi per se stesse. vai al sito>>


LAVORO – Mamma Elisa sfida le lobby dei farmacisti

La chiamano così i 6000 giovani laureati che lavorano nelle parafarmacie aperte con il decreto Bersani e a rischio chiusura per il disegno di legge Gasparri/Tomassini. La maestra elementare difende l’attività del figlio con scioperi della fame e della sete e mobilitazioni nazionali: “Giovani laureati e abilitati alla professione si vedono limitati nella costruzione del proprio futuro”. vai al sito>>

 

 

 

DISABILITA’ – Manovra e invalidità, quando un figlio è un “baby pensionato”

La testimonianza di Antonio Maria Mira, caporedattore della redazione romana di Avvenire e papà di Edoardo, diciottenne da due giorni e disabile al 100 per 100: “E’ diventato un pensionato. Ma legge ancora la Pimpa o Winnie the Poo, anzi guarda solo le figure. È dura sapere che tuo figlio è pensionato prima di te”. vai al sito>>

 

ECONOMIA – Grande distribuzione, Coop si conferma primo gruppo italiano

Presentato il bilancio 2009 delle imprese del sistema Coop: aumentano i punti vendita, si conferma la base occupazionale e crescono i soci, che raggiungono quota 7 milioni. Tassinari: “In un contesto di crisi e perdita del potere d’acquisto delle famiglie, abbiamo svolto un ruolo di convenienza e garanzia”. vai al sito>>

 

DISABILITA’ – Lazio, centri di riabilitazione: “E’ emergenza”

Con i tagli annunciati le famiglie saranno costrette a pagare di tasca propria: è la denuncia dell’Associazione Scuola Viva Onlus, che dal 1975 opera nel territorio del XV municipio di Roma. “Allarme per i bisognosi senza famiglia né invalidità, che non hanno la possibilità di pagare la compartecipazione”. vai al sito>>

 

FAMIGLIA – Roma, bambini chiedono “giardinetti” e invadono il municipio
Le famiglie del quartiere capitolino del Pigneto si presentano durante la seduta del Consiglio municipale con bambini e giochi al seguito: “Non ci danno spazi per far giocare i nostri figli? E noi li facciamo giocare qui”. La protesta per richiamare ancora una volta l’attenzione degli amministratori sul problema degli spazi verdi nel quartiere. vai al sito>>

 

IMMIGRAZIONE – Joy esce dal Cie

L’ex prostituta nigeriana che ha denunciato un tentativo di stupro nel Cie di Milano da parte di un ispettore di polizia ha ottenuto il permesso di soggiorno secondo quanto previsto dall’art.18 perché ha denunciato anche la rete dei suoi sfruttatori. Joy è dunque uscita dal Cie di Modena dove era detenuta ed è stata trasferita in una località segreta perché è entrata in un percorso di “protezione sociale”. vai al sito>>


TERZO SETTORE – Roma città reciproca. Rifugiati, La Manna: “No a criterio economico”

Parla il presidente del Centro Astalli, che sabato 19 giugno parteciperà all’incontro promosso dalla comunità di Capodarco. “Anche se spesso manca la capacità progettuale nelle istituzioni, il principio ‘vieni e vedi’ ha funzionato”. Oggi pomeriggio presente a “Morire di speranza”, la preghiera ecumenica in memoria delle vittime dei viaggi verso l’Europa organizzata nella basilica di Santa Maria in Trastevere. vai al sito>>

 

PSICHIATRIA – Tanti “tutor” per rafforzare i legami sociali

Il negoziante, l’edicolante, il barista di quartiere: chiunque può diventare “tutor” e aiutare una persona con disabilità psichica a vivere una vita migliore. Sono le “reti sociali naturali”, cuore di un progetto dell’Ospedale Niguarda che in 10 anni ha aiutato un centinaio di disabili psichici milanesi, rafforzandone i legami sociali. Domani alla Triennale di Milano una conferenza per fare il punto del progetto. vai al sito>>

 grazie 

nl di redattoresocialeultima modifica: 2010-06-17T18:40:54+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo