nl di redattoresociale

LE TOP NEWS DI OGGI
Sintesi delle notizie principali del 29 marzo 2011
Newsletter n. 810 – Aggiornata alle ore 16.30

Leggi tutte le Top News Seguici su Facebook


IMMIGRAZIONE
Lampedusa, regioni pronte ad accogliere tra le polemiche
Convocata domani in via straordinaria la conferenza unificata per discutere dell’emergenza umanitaria. Secono l’Alto commissariato tra i 2000 migranti in fuga da Tripoli “non ci sono libici”. VAI ALLA NOTIZIA
– “Coltano, un nuovo Cie”. Nella frazione (Pisa) sarà allestita una tendopoli per 600 immigrati, ma la decisione “non è concordata”. Il governatore Rossi parla di ”scelta d’imperio” e il sindaco Filippeschi scrive a Maroni per contestare il metodo: ”L’area è una riserva naturale”. Critico il presidente dell’associazione Africainsieme: ”Diventerà una prigione”. VAI ALLA NOTIZIA
– Il Cie di Lamezia potrebbe ospitare qualche centinaio dei tunisini. Disponibili anche i comuni della Locride. Ammendolia, sindaco di Paulonia: ”Il razzismo non fa parte della nostra civiltà”. Saturo il Cara di Crotone. VAI ALLA NOTIZIA
– Verona, 30 posti per i libici, ”ma con un progetto definito”. La Caritas disponibile a aprire la ”Locanda Il Samaritano” fino a novembre, quando la struttura servirà per l’emergenza freddo degli homeless. VAI ALLA NOTIZIA
Gian Antonio Stella: ”Accoglienza sì, ma solo per i rifugiati politici”. La firma del Corriere della Sera commenta a Bologna la situazione degli sbarchi. ”Accogliendo tutti si scatenerebbe una guerra tra poveri”. VAI ALLA NOTIZIA
– “A Lampedusa 350 minori”. Save the children chiede un piano di trasferiemento: “Procedere all’identificazione e attivare una rete nazionale di accoglienza in strutture idonee, con fondi dedicati”. VAI ALLA NOTIZIA

ANZIANI
Case di riposo: crescono irregolarità e disagio
Indagine Auser. Su 6.715 strutture residenziali censite, 3.750 sono case di riposo. Il numero più alto (900) in Sicilia. Crescono quelle private (2.906 nel 2009), 700 senza controlli. Fino a 4.200 euro al mese per viverci. I Nas rilevano irregolarità nel 27% delle ispezioni: presenze oltre gli standard, carenza di condizioni igieniche, infermieri ”abusivi”. Spi Cgil: ”Nessuna giustificazione per situazioni indegne”. Mangano: ”Le attività delle associazioni richieste per accreditamento”. VAI ALLA NOTIZIA

POVERTA’
In Italia 60 mila homeless
La stima della Fiopsd. Concluso il progetto ”C’è in gioco la povertà” con Avvocati di strada: non cala il numero delle persone senza dimora ma il 2010 è servito a mettere in collegamento le numerose realtà che si occupano di esclusione sociale. Pezzana: ”Passi avanti”. Cecchini (Roma): ”Aumentano i casi di fragilità, ma senza risorse le intenzioni non bastano”. VAI ALLA NOTIZIA
– Morosità incolpevole: proposta di legge per tutelare famiglie. Testo a firma di Setta Rubinato (Pd): ”Le aziende pubbliche non possono essere insensibili a un’emergenza sociale diffusa”. Previsto un fondo di 8 milioni per il 2011 e di 10 milioni, recuperati dalle risorse per la social card. VAI ALLA NOTIZIA

POVERTA’
Le ong cattoliche: ”La crisi ha fatto dimenticare i poveri”
L’accusa lanciata dal Cidse, piattaforma di 16 organizzazioni, nel rapporto 2010: ”La scelta dell’Ue e degli Usa di puntare solo sul recupero della stabilità economica interna ha avuto effetti ancora peggiori sui paesi in via di sviluppo”. Note positive il crescente successo della Tobin tax e del commercio equo. VAI ALLA NOTIZIA

DISABILITA’
Trattamento precoce dell’autismo, a Roma il primo centro italiano
Il percorso educativo è indirizzato ai bambini in età prescolare tra i 18 mesi e i sei anni. Prevede una full immersion per bambini e genitori. Zuliani: ”Nel Lazio 1400 bambini tra i due e i sei anni con questo disturbo, ma le famiglie lasciate sole”. Profiti: ”Margini di recupero notevoli”. VAI AL SITO
– Autismo, linea telefonica per la Giornata mondiale. Attiva per due giorni: iniziativa della Fondazione Bambini e Autismo onlus a disposizione di genitori e associazioni. Il direttore Del Luca: ”Un servizio a chi vive il problema”. VAI ALLA NOTIZIA

ROM/SINTI
Milano, in partenza dal Triboniano 18 famiglie
Hanno scelto di tornare a vivere in Romania, lasceranno l’Italia entro metà aprile. Dumitru, 39 anni, vive qui con la moglie e tre figli: ”Voglio una vita migliore per i miei bambini”. Don Mapelli (Casa della carità): ”Se tutto andrà per il meglio, a metà aprile resteranno solo 10-12 famiglie nel campo. Il lavoro sociale rende più degli sgomberi”. Fermato lo sgombero di sinti dall’insediamento abusivo di via Ferrari: sono giostrai e vivono a Milano da 40 anni. Una settimana per trovare un altro terreno. ”Disposti a pagare l’affitto”. VAI ALLA NOTIZIA

IMMIGRAZIONE
Prato, band multietnica a scuola
Una ”Multibanda” per prevenire il bullismo e promuovere percorsi di integrazione alle elementari. Progetto attivo nell’istituto ”Le Fonti”, molto frequentato da studenti stranieri, tra cui molti cinesi, pakistani e nigeriani. VAI ALLA NOTIZIA

CARCERE
Madri detenute, “così i bimbi resteranno dentro”
Sit-in a Roma davanti al Senato del gruppo carceri dei Radicali, insieme all’associazioni Il detenuto ignoto e A Roma insieme. Il testo non è stato modificato: ”Legge inutile”. VAI ALLA NOTIZIA

GIORNALISMO
Minoranze e immigrati sui media, ricerca per tenere d’occhio gli stereotipi
Parte il progetto ”Minorities stereotypes on media” per monitorare l’immagine delle minoranze sui media italiani. Riguarderà rifugiati, richiedenti asilo, rom ma anche omosessuali, detenuti e tossicodipendenti. Ad affiancare il Dipartimento di comunicazione e ricerca sociale della Sapienza, per la prima volta, il Centro d’ascolto dell’informazione radio-televisiva. VAI AL SITO
– Immigrazione e media, a Trento giornalisti a confronto. Dal 30 marzo al 2 aprile ”Il mondo in casa”, forum di discussione sull’applicazione della Carta di Roma, con il patrocinio dell’Ordine nazionale dei giornalisti e della Fnsi. VAI ALLA NOTIZIA

DISABILITA’
Invalidità, pensioni a rischio: proposta di legge per togliere i dubbi
Mira a chiarire che limiti di reddito relativi ai trattamenti economici vanno calcolati facendo riferimento al solo reddito individuale della persona, e non anche a quello del coniuge. Una recente sentenza della Cassazione ha messo a rischio migliaia di pensioni per invalidi civili, ciechi e sordi. VAI AL SITO

PERIFERIE
Palermo, auditorium e biblioteca per i quartieri a rischio
Inaugurata a Brancaccio una sala da 300 posti aperta ai giovani per le attività culturali. Per i ragazzi del quartiere Capo, nel cuore del centro storico, arrivano invece 740 libri e postazioni multimediali. VAI ALLA NOTIZIA

SOLIDARIETA’
A Bologna ”mille gru di carta” per il Giappone
Il 2 e il 3 aprile al Centro interculturale Zonarelli raccolta fondi. Nozomi Shimizu, portavoce del Gruppo di volontari giapponesi a Bologna: ”Occasione di riflessione comune e aiuti economici per le persone colpite dal terremoto e lo tsunami”. VAI AL SITO

Leggi tutto il notiziario


IMMIGRAZIONE
”A Lampedusa governo disumano”: artista protesta con un quadro
E’ da quattro giorni in sciopero della fame e domani, 29 marzo, andrà davanti al Senato per dipingere un quadro di denuncia. Giacomo Sferlazzo, artista, cantante e attivista dell’associazione lampedusana Askavusa racconta i motivi della sua protesta.”Quello che il governo sta facendo agli immigrati e ai lampedusani è disumano. Non considerano le persone come uomini”. Ascolta l’audioFREE

Ascolta tutti gli audio


30 MARZO – MILANO
Premiazione della 9^ Edizione del Premio Giornalismo per il Sociale
Sala Falck Assolombarda (Via Chiaravalle 8) – Organizza: Fondazione Sodalitas Vai al programmaFREE

30 MARZO – ROMA
C’era una volta l’asilo. Da Ginevra al mondo: 60 anni di diritto d’asilo
via degli Astalli 17 – Organizza: Fondazione Astalli Vai al programmaFREE

30 MARZO – TRENTO
Il mondo in casa. Immigrazione e media (30 marzo – 2 aprile)
Via Gazzoletti, 2 – Sala Rosa della Regione Trentino A. Adige – Organizza: Ordine dei giornalisti, Fnsi, Cinformi, Provincia autonoma di Trento Vai al programmaFREE

Guarda tutti gli eventi

 

grazie

nl di redattoresocialeultima modifica: 2011-03-31T01:11:50+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo