nl di prospettive sociali e sanitarie – 14/7

Prospettive Sociali e Sanitarie

14 luglio 2010 la newsletter

Anteprima n. 13 – 15 luglio 2010

In apertura, prosegue il dibattito sui risultati e le difficoltà di implementazione della l. 328/00, avviato da Cristiano Gori nel primo numero dell’anno, affiancato e seguito poi da altri punti di vista. (Ranci Ortigosa, PSS n. 1/10; Giorgi, Raciti, 3/10). Remo Siza, in questo caso, si sofferma sugli squilibri che la legge ha prodotto.
Viene poi presentata l’esperienza di un Ipab della Provincia di Piacenza che si apre e realizza un hospice al suo interno.
L’articolo che segue è il primo di una serie di contributi che pubblicheremo relativi al tema del rapporto “pubblico/privato sociale”. Questo primo contributo, più generale sul tema, verrà poi seguito da esperienze concrete.
A seguire un contributo che presenta in forma sintetica alcuni dati sui servizi residenziali per minori in Calabria raccolti nell’ambito di una più ampia ricerca sullo stato di attuazione nella regione della legge 28 marzo 2001, n. 149.
In chiusura, per la rubrica Documenti, presentiamo la “Carta di Mantova”, elaborata al termine di un workshop di approfondimento sull’applicazione del D.lgs. 150/09. Infine, la rubrica Intercettazioni. 

Gli articoli

Politiche sociali
La “328” e gli squilibri del welfare italiano
R. Siza
Servizi sanitari
Progettare e realizzare un hospice
I. Orlando, N. Crosignani, M. Tiozzo
Imprese sociali
Cooperazione sociale e Cisap: un’esperienza
M. Perino
Infanzia e adolescenza
L’accoglienza comunitaria per minori in Calabria
E. Chiodo
Legislazione
Carta di Mantova
Anziani
Politiche per la non autosufficienza: una riforma possibile
L. Beltrametti

Proposte formative Irs 2010-2011

L’Area politiche e servizi sociali e sanitari dell’Irs realizza attività di ricerca, consulenza, formazione e valutazione per istituzioni pubbliche e soggetti privati. L’attività formativa si caratterizza per lo sviluppo di cinque linee di intervento:

  • formazione continua per assistenti sociali, vista l’approvazione del regolamento della formazione continua per assistenti sociali e assistenti sociali specialisti, Irs propone alcuni nuovi corsi condotti da assistenti sociali e da esperti nazionali di politiche e servizi sociali;
  • formazione alle funzioni di programmazione e valutazione dei servizi, formazione rivolta a chi ha funzioni di responsabilità nel governo del sociale, utile all’acquisizione di competenze specifiche nella progettazione, nella costruzione di strumenti di sviluppo organizzativo, nella valutazione e nella gestione di processi partecipativi;
  • formazione al ruolo e professioni sociali, volta all’acquisizione o al rafforzamento di competenze necessarie ad esercitare ruoli e funzioni specifiche nelle professioni sociali e sanitarie;
  • formazione tematica su argomenti attuali e di interesse per i professionisti del sociale, in particolare le attività proposte riguardano aspetti legati all’evoluzione normativa e organizzativa delle pubbliche amministrazioni ma anche temi fondanti dell’attività psico sociale;
  • supervisione professionale, finalizzata al miglioramento delle capacità d’analisi delle situazioni e allo sviluppo delle competenze relazionali nel rapporto con gli utenti e le loro famiglie, con i colleghi e con gli altri soggetti della rete dei servizi.

Informazioni: Tel. 02.46764310 – fpicozzi@irsonline.it – www.irs-online.it

Il programma completo in pdf è scaricabile dal sito di PSS

 

ciao

 

nl di prospettive sociali e sanitarie – 14/7ultima modifica: 2010-07-14T14:09:00+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo