nl del ciessevi (servizi al volontariato)

ciessevi.gif

5 per mille 2010: pubblicati gli elenchi provvisori
Gli enti hanno tempo fino al 20 maggio per comunicare eventuali errori alla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato i quattro elenchi dei soggetti che hanno chiesto di beneficiare del 5 per mille 2010:  enti del volontariato, associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni, enti della ricerca scientifica e di quella sanitaria. In totale, 47.264 iscritti.

Per gli enti di volontariato e associazioni sportive dilettantistiche le liste sono provvisorie. 
Le associazioni con sede in provincia di Milano che riscontrano errori nell’indicazione dei dati anagrafici hanno tempo fino al 20 maggio per inviare una comunicazione in forma libera, sottoscritta dal legale rappresentante o da un delegato (munito di delega formale) di richiesta di variazione dei dati corredata da un documento ufficiale comprovante l’errore anagrafico (fotocopia del certificato di attribuzione del codice fiscale) alla Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate con le seguenti modalità:

  • via fax al numero: 02.65504855;
  • oppure a mano alla Direzione Regionale Agenzia delle Entrate in via Manin 25 a Milano.

Per agevolare la consultazione degli elenchi l’Agenzia delle Entrate ha realizzato un Motore di ricerca che permette di individuare i soggetti sulla base della denominazione o del codice fiscale.

Elenco degli Enti del volontariato
Questo Elenco comprende gli enti indicati nell’art. 1, comma 1, lettera a), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 aprile 2010: enti del volontariato; onlus di cui all’art. 10, del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n° 460; associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano, previsti dall’art. 7 della legge 7 dicembre 2000, n° 383; associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori indicati dall’art. 10, comma 1, lettera a), del citato decreto legislativo n° 460 del 1997.
Per comodità di consultazione l’elenco è stato diviso in due file:

Elenco dalla lettera A alla lettera C – pdf
Elenco dalla lettera D alla lettera Z – pdf

Elenco delle associazioni sportive dilettantistiche
Questo Elenco comprende le associazioni sportive dilettantistiche – individuate nell’art. 5, comma 1, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 aprile 2010 – che sono riconosciute ai fini sportivi dal CONI e che svolgono una rilevante attività di interesse sociale.

Elenco delle Associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal CONI – pdf

Mancata coincidenza dei dati rilevati dall’elenco dei beneficiari pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate (derivanti dall’Anagrafe Tributaria) con quelli presentati dall’organizzazione.
L’esperienza degli anni passati insegna che il maggior numero di errori è riconducibile al mancato aggiornamento dei dati contenuti nel Codice Fiscale dell’organizzazione, a cui fa riferimento l’Anagrafe Tributaria (esempio, dati associati al codice fiscale dell’ente non aggiornati e relativi per esempio a: rappresentanza legale, sede legale). In questi casi è opportuno procedere al loro aggiornamento rivolgendosi direttamente all’Agenzia delle Entrate territorialmente competente (dove ha sede legale l’organizzazione) e comunicare le variazioni operate nel corso dell’anno. Solo successivamente si procede a comunicare alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate i dati errati.   

Una volta completate le operazioni di riscontro, è prevista la pubblicazione di nuovi elenchi rettificati entro il 25 maggio 2010.

ADEMPIMENTI SUCCESSIVI ALL’ISCRIZIONE
I legali rappresentanti degli enti del volontariato devono trasmettere, a mezzo raccomandata r.r.,  alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate della Lombardia in via Manin 25 a Milano, entro il 30 giugno 2010, a pena di decadenza, una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante la persistenza dei requisiti che danno diritto all’ammissione all’elenco. 
La dichiarazione va redatta su modello – pdf conforme a quello approvato con il  decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 aprile 2010. Alla dichiarazione sostitutiva va allegata, sempre a pena di decadenza, copia del documento di riconoscimento del legale rappresentante che sottoscrive.
Le associazioni sportive dilettantistiche devono trasmettere entro il 30 giugno 2010, a pena di decadenza, una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante la persistenza dei requisiti che danno diritto all’ammissione all’elenco. La dichiarazione sostitutiva va redatta su modello – pdf, conforme a quello approvato con il medesimo DPCM. La dichiarazione, corredata – a pena di decadenza – del documento di riconoscimento del legale rappresentante dell’associazione che sottoscrive, va inviata a mezzo raccomandata r.r. alla struttura del CONI  territorialmente competente.
——————————————————————————–
 Informazioni
Ciessevi Area Consulenza, dal lunedì al venerdì, dalle ore 14 alle 19, tel: 02. 45475857 – email: consulenza@ciessevi.org   

ciao

nl del ciessevi (servizi al volontariato)ultima modifica: 2010-05-14T22:36:06+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo