ITALIA – Giudice: reato clandestinità inapplicabile ai minorenni stranieri

 ITALIA – Giudice: reato clandestinità inapplicabile ai minorenni stranieri
 
Notizia 
24 dicembre 2009 6:59
 
Il reato di immigrazione clandestina non e’ applicabile agli stranieri minorenni. E’ il principio che ha portato il Gip del Tribunale dei minori di Bologna a pronunciare decreto di archiviazione nei confronti di un minorenne albanese di 17 anni, accusato in base all’articolo 10bis che ha introdotto la scorsa estate il reato di immigrazione clandestina.
A chiedere che l’articolo non venisse applicato al ragazzo era stato lo stesso Procuratore dei minorenni di Bologna Ugo Pastore, il quale aveva sottolineato che il minore non puo’ essere espulso in base alle convenzioni internazionali che proteggono l’infanzia a partire da quella di New York dell’89.
D’altronde il minorenne – e’ stato il ragionamento – come puo’ fare a rendersi conto degli obblighi che ha, compreso quello di mostrare i documenti? Obblighi che al limite spettano ai genitori.
– dal sito dell’aduc
ITALIA – Giudice: reato clandestinità inapplicabile ai minorenni stranieriultima modifica: 2009-12-30T07:50:00+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo