FREDDO, MAJORINO A GOVERNO: “MORATORIA PER OSPITARE ANCHE STRANIERI IRREGOLARI”

FREDDO, MAJORINO A GOVERNO: “MORATORIA PER OSPITARE ANCHE STRANIERI IRREGOLARI”

 
 
 

Che qualcosa stia cambiando? (segnalazione di Cosimo Palazzo)

(OMNIMILANO) Milano, 18 GEN – “Non è più tollerabile che ai cittadini stranieri senza permesso di soggiorno, che non hanno una casa in cui ripararsi la notte, venga impedita, nonostante le temperature sotto zero, l’accoglienza nelle strutture organizzate dai Comuni e dal terzo settore.

Chiediamo al Governo di farsi carico di questa situazione, individuando tempestivamente soluzioni normative che consentano agli Enti locali di garantire, in questi giorni di temperature rigide, il diritto alla vita sia di chi ha il permesso di soggiorno, sia di chi non lo ha. Continuare a girare lo sguardo e non intervenire significa attendere ulteriori tragedie”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco ajorino. “Capita molto spesso – ha spiegato l’assessore – che i cittadini stranieri senza permesso di soggiorno non si rivolgano ai centri di accoglienza per timore dell’espulsione, e siano costretti a sfidare la sorte dormendo per strada. È una situazione che limita gli sforzi del Comune e degli enti convenzionati che intendono aiutare queste persone che rappresentano la parte più fragile della società. Negli anni scorsi molte realtà del terzo settore, impegnate nell’accoglienza dei senza fissa dimora, sono state costrette a ospitare cittadini stranieri senza permesso chiudendo un occhio sulla loro condizione giuridica. Questa situazione non è più tollerabile”.

“Riteniamo moralmente e giuridicamente inaccettabile – ha aggiunto Majorino – la discriminazione che nei fatti si opera tra chi è regolare e chi non lo è, condizione che decide chi ha diritto a sopravvivere al freddo e chi no. Il diritto alla vita non può essere condizionato da alcuna disposizione di legge. Al contrario, è proprio la legge che deve garantire quel diritto”.

Quest’anno per il Piano Antifreddo il Comune di Milano ha stanziato 1,2 milioni di euro mettendo a disposizione, direttamente o in convenzione con enti del terzo settore, oltre 1.400 posti letto per i senza fissa dimora, incrementando sensibilmente rispetto agli anni passati il numero dei posti disponibili. Inoltre, da lunedå scorso ß stato creato in via Verziere, nel centro della città, un Punto Caldo, dove volontari distribuiscono coperte e bevande, eseguono controlli medici e trasferiscono chi lo desidera nel centro della Protezione Civile di via Barzaghi 2.

FREDDO, MAJORINO A GOVERNO: “MORATORIA PER OSPITARE ANCHE STRANIERI IRREGOLARI”ultima modifica: 2012-01-20T17:38:00+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo