Finanziamento di progetti sperimentali di volontariato

Finanziamento di progetti sperimentali di volontariato

 
 
 

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 19 agosto 2011 la Direttiva del 15 luglio 2011, concernente la presentazione di presentazione di progetti sperimentali e innovativi di volontariato (art. 12, legge 266/1991), presentati dalle organizzazioni di volontariato costituite da almeno due anni e regolarmente iscritte nei registri regionali/provinciali del volontariato (art. 6, legge 266/1991) alla data di pubblicazione della Direttiva nella Gazzetta Ufficiale.

In considerazione della proclamazione con Decisione del Parlamento e Consiglio dell’Unione Europea n. n.15658/09/Ce del 24 novembre 2009 – del 2011 quale Anno europeo delle attività di Volontariato che promuovono la cittadinanza attiva, i progetti dovranno riguardare gli ambiti d’azione, previsti dalla suindicata Decisione europea.

I progetti dovranno pervenire al Ministero entro e non oltre le ore 12.00 del 4 ottobre 2011 (non fa fede il timbro postale).

Anche per il 2011 c’è la possibilità per le organizzazioni di volontariato richiedenti il contributo di inserire come quota parte a loro carico – pari al 10% del costo complessivo del progetto – “la valorizzazione delle attività di volontariato” (punto 4 del suddetto Avviso pubblico), che non costituiscono un costo, ma la stima figurativa del corrispondente costo reale che può essere soggetta solo ed esclusivamente a valorizzazione relazionale di tipo quali-quantitativo.

Le disponibilità finanziarie per l’anno 2011 ammontano ad Euro 2.300.000,00.

Tutta la documentazione e le ulteriori informazioni sono reperibili nell’apposita pagina del sito internet del Ministero.

Finanziamento di progetti sperimentali di volontariatoultima modifica: 2011-08-24T14:36:28+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo