DA VICINO NESSUNO E’ NORMALE

dal sito del Comune di Milano

 

Dal 12 giugno al 24 luglio

MILANO – Paolo Pini, va in scena la cultura

Nell’area dell’ex nosocomio si terrà la rassegna “Da vicino nessuno è normale”. Cinema, teatro, arte per sensibilizzare verso le situazioni di disagio

Milano, 7 giugno 2011 –  Teatro, cinema, musica e una grande cena popolare nel cuore della Comasina. Per celebrare i 15 anni di attività, l’Associazione Olinda, organizzatrice della rassegna estiva “Da vicino nessuno è normale”, ha scelto anche quest’anno un calendario ricco, nel segno della cultura, della socializzazione e della sensibilità verso situazioni di disagio. Per la serata di inaugurazione, in programma domenica 12 giugno alle 21, l’associazione ha deciso, per la prima volta, di parlare di sé. Lo farà attraverso un documentario che racconta la storia della trasformazione dell’ex ospedale psichiatrico Paolo Pini da luogo di esclusione a centro di accoglienza e punto di riferimento culturale per il quartiere Comasina e per tutta la città.  
La rassegna “Da vicino nessuno è normale” è patrocinata dal Comune
e si svolgerà da domenica 12 giugno a domenica 24 luglio. Da quest’anno, col prolungamento della linea 3 del metrò, l’ex Pini sarà ancora più facilmente raggiungibile. Pochi minuti a piedi dalla stazione Affori Ferrovie Nord per raggiungere via Ippocrate 45 e per riprendere al termine dello spettacolo l’ultima corsa (alle 00.15) per tornare a casa. L’iniziativa è stata presentata oggi a Palazzo Marino dal presidente di Olinda Thomas Emmenegger, insieme con il direttore del settore Tempo libero, Lorella Parma, il direttore del dipartimento Salute mentale dell’ospedale Niguarda, Arcadio Erlicher e il vice direttore del Credito Artigiano, Vittorio Pellegatta.
La rassegna “Da vicino nessuno è normale” ha fatto registrare in 15 anni più di 400mila spettatori, 25mila dei quali solo lo scorso anno. Il centro culturale all’interno dell’ex Pini è cresciuto negli anni e comprende, oltre agli spazi utilizzati per gli spettacoli, anche un bar – ristorante (Jodok) nel verde del parco, orti metropolitani (Giardino degli aromi) e un Ostello per giovani e viandanti.
 
Tra gli spettacoli proposti quest’anno “Rumori di acque”di Marco Martinelli, a cura del Teatro delle Albe (col patrocinio di Amnesty International) in programma sabato 25 e domenica 26 giugno alle 21.45; “The Secret Room”, a cura di Cuocolo – Bosetti IRAA Theatre, un progetto speciale cui partecipano dieci persone alla volta, proposto per un mese ogni domenica, lunedì e martedì alle ore 21; “Scuola di circo al parco” dedicato ai più piccoli con il Milano Clown Festival, domenica 19 giugno alle ore 16.

CLICCA SU: Programma

 
E VISITA IL SITO : 
 
GRAZIE
 
 

 

 

DA VICINO NESSUNO E’ NORMALEultima modifica: 2011-06-08T09:38:08+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo