Cinema non profit 10 mln dalla Regione

Cinema non profit 10 mln dalla Regione

 
 
 

Agevolazioni al credito per 10 milioni di euro per soggetti non profit del settore cinematografico. È quanto prevede la convenzione stipulata tra Regione Lombardia, Intesa Sanpaolo e la sua partecipata Banca Prossima, società dedicata in esclusiva al mondo non profit, per attivare un fondo di rotazione che sostenga le iniziative di promozione e diffusione della cultura cineaudiovisuale.

«L’obiettivo – sottolinea il sottosegretario con delega al Cinema,  Massimo Zanello – è supportare gli operatori della filiera  cinematografica, mettendo a loro disposizione la possibilità di accedere a finanziamenti con tassi particolarmente vantaggiosi  per poter creare o consolidare la propria attività. In un  contesto nazionale di contenimento della spesa Regione Lombardia  intende rispondere con proposte concrete e un sistema agile e  attivo di incentivi in grado di sostenere la realtà locale del  settore cineaudiovisivo».  

L’obiettivo di questa convenzione è quello di facilitare gli operatori non profit del settore. Per quanto riguarda il settore del cinema, i finanziamenti saranno indirizzati alla realizzazione di nuove produzioni e progetti, ma anche a investimenti per le sedi e per la digitalizzazione delle sale cinematografiche.  Possono accedere ai finanziamenti solo gli operatori non profit che hanno  sede legale o operativa in Lombardia. Le richieste dovranno essere presentate presso gli sportelli di Banca Prossima in Lombardia. Le richieste saranno istruite dalla Banca previa verifica da parte di Regione Lombardia della coerenza con le finalità previste dalla legge regionale 21/2008 per lo spettacolo. L’esito della domanda sarà comunicato dalla banca entro 30 giorni dalla presentazione della documentazione richiesta. Regione Lombardia monitorerà trimestralmente l’andamento delle richieste.

Cinema non profit 10 mln dalla Regioneultima modifica: 2012-01-25T22:52:21+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo