appello a Monti dagli Enti Autorizzati per le Adozioni Internazionali

Appello a Monti dagli Enti Autorizzati

 
 
 

Ecco l’appello che gli Enti Autorizzati per le Adozioni Internazionali hanno rivolto al neo presidente del Consiglio, Mario Monti

Anche il mondo delle Adozioni Internazionali augura buon lavoro al nuovo Governo, ed in particolare lo auguriamo noi, Rappresentanti degli Enti Autorizzati per le adozioni internazionali, che operiamo quotidianamente per dare una famiglia ai bambini che ne sono privi.

Confidiamo infatti che, oltre alla manovra economica, proprio per quanto affermato sulla volontà di equità e di investimento sulle nuove generazioni, questo Governo finalmente osi qualcosa di più sulle politiche di sostegno alla famiglia e a quella adottiva in particolare.

In un recente articolo Ettore Gotti Tedeschi afferma che «si deve stimolare politicamente il sostegno al comportamento virtuoso di far famiglia e figli, ma si deve rieducare al senso morale del perché farlo, alla attitudine di amarli ed educarli, come si devono amare e rispettare i vecchi».

Siamo convinti di ciò oggi più che mai.

E siamo pertanto convinti che i genitori che hanno figli debbano essere sostenuti attivamente da questo nostro Paese, secondo nel mondo per numero di adozioni. Primato che però ancora non rappresenta risposta adeguata né al bisogno dei bambini di essere accolti in una famiglia, né al progetto di genitorialità di molte coppie italiane.

Vogliamo credere in una politica che guardi avanti con coraggio investendo sul futuro, che ritenga che l’infanzia vada tutelata con i fatti, che quello inalienabile ad avere una famiglia sia visto a livello nazionale e internazionale come un diritto sacro da difendere e rendere prioritario perché dalla sua tutela non potrà scaturire nient’altro che bene.

Attendiamo quindi fiduciosi anche di capire nelle prossime ore chi sarà il nostro interlocutore politico su una delega governativa, a nostro avviso, primaria.

appello a Monti dagli Enti Autorizzati per le Adozioni Internazionaliultima modifica: 2011-11-28T22:22:01+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo