aggiornamenti sociali n. 09-10 settembre-ottobre 2010

Paolo Ferrario segnala | 30 settembre 2010 at 12:13 | Categorie: Aggiornamenti sociali | URL: http://wp.me/peMEr-2M2

aggiornamenti

sociali

n. 09-10 settembre-ottobre 2010

Il sommario del nuovo numero e alcuni articoli sono disponibili anche sul sito internet  www.aggiornamentisociali.itnella sezione “Leggi il numero di settembre-ottobre”

Editoriale

Giacomo Costa s.i.

La Settimana Sociale: antidoto contro un falso profetismo? [565-570]

La 46ª Settimana Sociale dei cattolici italiani (Reggio Calabria, 14-17 ottobre) raccoglie la sfida sempre nuova di articolare l’insegnamento sociale della Chiesa alla vita umana e sociale di ogni giorno. Il suo Documento preparatorio presenta in questo senso un’interessante novità, stimolando i fedeli laici a individuare un’agenda di «problemi prioritari» per l’Italia, che aprano lo spazio a soluzioni diverse per realizzare il criterio del bene comune. Questo metodo ha un vero potenziale profetico se porta a superare le polarizzazioni che caratterizzano il dibattito pubblico, mostrando, senza occultarle, le divergenze e promovendo realistici percorsi di mediazione per il bene di tutta la società.

Studi e ricerche

Filippo Pizzolato

Costituzione: sottrarre la democrazia all’arbitrio del potere [571-580]

In un tempo in cui il consenso popolare viene brandito come pretesa di immunità dal rispetto della legalità formale, l’A. offre una riflessione sul rapporto tra sovranità popolare e regole costituzionali. In uno spazio pubblico in cui il confronto e il discernimento critico sono sempre più difficili, è necessario riscoprire canali di partecipazione politica plurali, liberi e indipendenti, all’interno della Costituzione, che fissa la cornice dei principi irrinunciabili e fondativi della convivenza in cui si riconosce l’identità di una collettività.

Emanuele Fantini

Gli aiuti invisibili – La cooperazione italiana allo sviluppo nella valutazione dell’OCSE[581-589]

Nel gennaio 2010 sono stati pubblicati i risultati della più autorevole valutazione delle risorse che il sistema italiano destina agli aiuti internazionali. Il rapporto, redatto dall’ocse, evidenzia lacune di carattere politico e istituzionale persistenti nella cooperazione italiana: la mancanza di una nuova legge in materia, accompagnata da una visione strategica nazionale che specifichi motivazioni e obiettivi delle politiche di sviluppo. L’A. si sofferma inoltre sulla persistente riduzione dei fondi, che impedisce all’Italia di rispettare gli impegni assunti e di essere visibile agli occhi della comunità internazionale, dei Paesi beneficiari e dell’opinione pubblica nazionale.

Marco Ostoni

Il volto del futuro – Identikit dei giovani italiani [590-600]

Qual è il volto della nostra gioventù? L’A. presenta l’identikit di bambini e adolescenti che emerge dal 10° Rapporto nazionale sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza pubblicato nel novembre scorso da eurispes e Telefono Azzurro: aspettative, modelli di riferimento, senso civico, abitudini e devianze, il rapporto coi media e le nuove tecnologie. Un quadro che mostra come sono cambiate negli ultimi dieci anni le giovani generazioni, indicando le sfide e i possibili percorsi di accompagnamento.

Schedario/ LibroNon esistono ragazzi cattivi

Dialoghi

Giuseppe De Rita – Agostino Marchetto – Aldo Maria Valli

Colloquio sulle migrazioni [602-614]

In occasione della Giornata del rifugiato 2010 si è tenuto a Roma un dialogo tra il segretario uscente del Pontificio consiglio dei migranti e degli itineranti mons. Agostino Marchetto e il prof. Giuseppe De Rita, presidente del censis. L’intervento definisce la figura e le problematiche del rifugiato, migrante forzato, inquadra la questione nel «macrofenomeno» migrazioni, che presenta in Italia alcune specificità quali il «policentrismo», che facilita il processo di integrazione del migrante, se non ostacolato da politiche e atteggiamenti culturali ostili. Una particolare attenzione è stata data, poi, al tema dei respingimenti.

Schedario/ Gesuiti: Il Centro Astalli

Aggiornamenti Sociali

Contraddizioni e paradossi del cibo – Intervista a Carlo Petrini [616-622]

Quali trasformazioni sta subendo l’agricoltura e, con essa, il nostro rapporto con il cibo? Ne abbiamo parlato con Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, alla vigilia del quarto incontro mondiale della rete di Terra Madre, che si terrà dal 21 al 25 ottobre 2010 a Torino. Troppo spesso il cibo viene prodotto non per essere mangiato, bensì venduto; per tornare ad avere un giusto rapporto con il cibo, non solo come oggetto di consumo, è possibile sostenere le economie agricole locali e promuovere metodi di produzione alimentari sostenibili.

Foto

Luca Napoli

Controtendenza. Stazione del passante ferroviario di Milano Porta Garibaldi (2009) [623-624]

Attraverso questo scatto, che fa parte del più ampio servizio Pendolari, l’A. cerca di sondare il senso della vita sospesa nei quotidiani viaggi di andata e ritorno dal posto di lavoro o di studio.

Schedario

Lessico oggi Hospice [625-628]

Libri Cooperazione globale e bene comune/ Segnalazioni [629-632]

Bibbia aperta L’uomo creato nel Creato [633-636]

Statistiche Italia povera [637-640]

aggiornamenti sociali n. 09-10 settembre-ottobre 2010ultima modifica: 2010-09-30T19:50:23+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo