60 progetti rivolti agli immigrati

60 progetti rivolti agli immigrati

 

Il Pon sicurezza finanzia un bando rivolto ai Comuni per la ristrutturazione e l’ampliamento di strutture destinate alle persone immigrate

In arrivo fondi per la ristrutturazione e ampliamento di strutture già destinate o da destinare all’accoglienza di immigrati extracomunitari richiedenti asilo, rifugiati e titolari di altre forme di protezione, internazionale e umanitaria.

Li mette a disposizione il Pon Sicurezza, programma cofinanziato dall’Ue e gestito dal Ministero dell’interno, che finanzierà 60 progetti, per un valore massimo di 350 mila euro ciascuno.

Il bando è riservato ai Comuni e il termine ultimo è fissato per il 30 settembre.

L’iniziativa è stata voluta dall’Autorità di gestione, il prefetto Nicola Izzo, in collaborazione con l’Anci. Le strutture forniranno servizi di residenzialità temporanea, assistenza sociale e orientamento sanitario, formazione linguistica e alfabetizzazione. La ricezione di ciascuna struttura non dovrà essere inferiore a 15 posti.

Verranno, inoltre, avviate attività di inserimento scolastico dei minorenni, mediazione linguistica e culturale, assistenza legale, inserimento abitativo, lavorativo e formazione professionale, attività ricreative e culturali.

Gli immobili interessati dai progetti dovranno essere di proprietà pubblica, collocati in un centro abitato e presentare standard minimi di natura strutturale adeguati al numero delle persone da accogliere.

La gestione dei servizi erogati dovrà essere garantita con risorse messe a disposizione dagli enti locali, mentre il Pon fornirà quelle necessarie alla ristrutturazione e all’adeguamento degli immobili.

Per maggiori informazioni cliccare sul link sottostante

http://www.sicurezzasud.it/articoli/411/il_pon_sicurezza_a_sostegno_dei_richiedenti_asilo_e_rifugiati

 

 

grazie

60 progetti rivolti agli immigratiultima modifica: 2011-09-02T19:45:16+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo