17/12 nl di REDATTORESOCIALE

Oggi su www.redattoresociale.it DiRE        n. 510

(Sintesi notizie principali del 17 dicembre 2009)

 

UNA BUSSOLA PER IL SOCIALE

Richiedi la nuova “Guida per l’informazione sociale”, edizione 2010

 

POVERTA’ – Mutui “pesanti”, misure governative inefficaci

L’area del disagio si allarga oltre le famiglie che stentano ad arrivare a fine mese e a quelle cosiddette “vulnerabili”. Ai quasi 5,4 milioni di famiglie italiane (il 22,2% del totale) che secondo l’Istat si trovano in una condizione di acuta deprivazione materiale e di profondo disagio sociale, andrebbero aggiunti oltre 1,8 milioni di “famiglie giovani gravate dal mutuo per la casa”, classificabili tra i redditi “medio-alti”. In un caso su due, infatti, arrivano “con qualche difficoltà alla fine del mese”. L’allarme del Rapporto 2008-2009 della Commissione di indagine sull’esclusione sociale.

Con le misure governative escono dalla povertà assoluta solo 91 mila famiglie su 1 milione. Poco efficaci carta acquisti, bonus famiglia, abolizione Ici su prima casa e bonus elettrico. Secondo il Rapporto 2008-2009 della Cies, per sradicare la povertà assoluta occorrerebbero 3,86 miliardi di euro. Ma il governo stanzia appena 192 milioni.

Carta acquisti: solo il 18% famiglie più povere ne beneficia. Buona parte delle persone in condizione di povertà assoluta non ottiene la social card e solo del 4% dello sgravio determinato dall’abolizione dell’Ici è andato ai più poveri.

Revelli (presidente della Commissione di indagine sull’esclusione sociale): “La povertà in Italia rimane a livello di guardia”vai al sito>>

 

RIFUGIATI – Aumentano gli accolti, diminuiscono le domande d’asilo
vai al sito>>

Rapporto Anci. Nel 2008 sono state accolte dal Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) 8.412 persone, il 34% in più rispetto all’anno precedente. 4.388 posti di accoglienza, distribuiti in 114 progetti diffusi su tutto il territorio nazionale, con il coinvolgimento di 101 enti locali e oltre 100 realtà del terzo settore. I minori non accompagnati accolti sono 409 (197 nel 2007), l’89% sono ragazzi, il 97% ha 17 anni. Tra gli uomini la prima nazionalità è quella afgana, le donne vengono soprattutto dal Corno d’Africa. Nel 2009 si conferma il trend di crescita della rete Sprar: 5.129 accolti al 30 giugno. La principale modalità di ingresso nel nostro paese dei beneficiari dei progetti è rappresentata dallo sbarco sulle coste: 76%. Diminuiscono le richieste di asilo: 12.857 nei primi nove mesi del 2009, sono state 31.097 nel 2008.

Morcone (capo dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del ministero dell’Interno) e l’impegno per altri tremila posti: “Manterremo la promessa”. Il ministro Sacconi annuncia: “15 milioni per il Programma di protezione”. Chiamparino: “Risorse, questione da affrontare in sede europea”. Per il presidente dell’Anci “larga parte di coloro che hanno diritto alla protezione devono ricorrere alla mafia o alle mafie internazionali per esigere questo diritto”.

 

CARCERE – La salute dietro le sbarre? “Impresa improba”

A Roma convegno del Forum nazionale per la salute in carcere per fare il punto sulle cause della difficile situazione sanitaria: il sovraffollamento e il trasferimento delle competenze sanitarie dal ministero della Giustizia a quello della Salute. Fra le richieste urgenti rivolte al governo la convocazione del Tavolo paritetico per spingere anche le regioni a statuto speciale a recepire il Decreto e il pagamento dei fondi del 2009 e del 2010 alle regioni. Montino (regione Lazio): “Non abbiamo ancora visto un euro”. Consolo (Dap): “Situazione critica, ma ci sono delle luci”.

 

 

 

vai al sito>>

 

IMMIGRAZIONE – I quartieri-ghetto, “una bomba a orologeria”

Giuseppe Roma, direttore generale del Censis, è intervenuto a un dibattito sul tema “Immigrazione, identità ed uso dei centri storici”, organizzato dal ministero del Welfare, nella sede del Cnel. “Il vero pericolo per l’integrazione sono le soluzioni spontanee al problema casa per gli immigrati”. Le soluzioni? Housing sociale e low-cost abitativo.

Silveri (ministero Welfare): “Centri storici, nessuna equazione tra immigrati e degrado”. Fini (Cnel): “Il problema della casa per gli immigrati non si può risolvere con gli strumenti tradizionali”. Alietti (Ismu): “Immigrati costretti a comprare casa perché gli viene negato l’affitto”.

Win Wenders torna in Calabria. Il regista allestirà il suo nuovo set a Riace dove resterà fino al 20 di dicembre. Rientrerà a Berlino per ultimare il montaggio e definire i dettagli delle prime proiezioni entro gennaio 2010 del cortometraggio in 3D “Il volo”. vai al sito>>

 

DISABILITA’ – L'”Anello della lode” a 3 famiglie esemplari   

Anche quest’anno la Comunità Capodarco di Roma festeggia il Natale con l’iniziativa “Anello della Lode”, conferimento di tre anelli d’oro a famiglie con storie esemplari di disabilità. Un riconoscimento per tutti quei genitori che ogni giorno offrono affetto, attenzione e cura a figli e figlie disabili. Domani la cerimonia con Andrea Pellizzari (Le Iene show). vai al sito>>

 

VOLONTARIATO – Dalle Fondazioni bancarie il 10% delle erogazioni

L’Acri, l’associazione che rappresenta le Fondazioni di origine bancaria, ha anticipato i dati dell’annuale Rapporto sulle Fondazioni. Il numero delle iniziative finanziate nel 2008 ha raggiunto quota 29.421 interventi, in lieve crescita rispetto all’anno precedente (29.375 nel 2007). Il settore “Volontariato, filantropia e beneficenza” risulta al quarto posto dopo “Arte, attività e beni culturali”, “Ricerca” e “Educazione, istruzione e formazione”. Il volontariato ha ricevuto il 10,2% delle risorse erogate (10,4% nel 2007). La quota maggiore, pari a 55,3 milioni di euro è impiegata per gli “Accantonamenti ai fondi speciali per il volontariato”, seguono i “Contributi a fondazioni grant-making ed altri intermediari filantropici” (21,3%). Ci sono poi gli “Interventi diretti di promozione e sostegno del volontariato” (12,9%), la “Beneficenza” (9,1%), “Attività di sostegno allo sviluppo e alle condizioni di vita dei paesi poveri” (8,4%), gli “Scambi culturali e cooperazione internazionale” (2%)

 

 

 

 

 

 

 

 

IMMIGRAZIONE – Condannati, poi premiati. Lo strano destino dei pescatori tunisini

Salvarono 44 migranti alla deriva al largo di Lampedusa. Il tribunale di Agrigento li ha condannati a 30 mesi per resistenza a nave da guerra. A Berlino nei giorni scorsi hanno ricevuto una medaglia dalla Lega internazionale dei diritti umani

 

 

 

 

 

 

vai al sito>>

 

 

 

 

 

 

 

 

ANZIANI – Bologna, pensioni “magre”. E lo Spi chiede l’Agenzia per le badanti

E’ di 780 euro la pensione media sotto le Due Torri, e per il sindacato diminuisce il potere d’acquisto. Il segretario Pizzica: “Da 10 anni comune fermo sui servizi per gli anziani”. E torna a chiedere a Palazzo d’Accursio un fondo per le agenzie che gestiscono i contratti con le badanti. vai al sito>>

 

SENZA DIMORA – Venezia, stazioni aperte a chi vive in strada

I 44 posti letti aggiuntivi previsti dal piano freddo non bastano: il comune ha deciso l’apertura delle sale d’attesa delle stazioni di Mestre e Venezia, per offrire un riparo. vai al sito>>

 

IMMIGRAZIONE – Cittadinanza, norma in Aula il 22 dicembre vai al sito>>

 

COMUNICAZIONE – La Guida, “rimedio al disturbo bipolare dell’informazione”

Presentata oggi a Roma la quinta edizione della Guida per l’informazione sociale 2009 edita da Redattore Sociale. Partner sostenitore dell’iniziativa è la Fondazione Unipolis, il cui consigliere delegato, Walter Dondi, ha definito la Guida “un  potente richiamo alla realtà dei fatti, in un momento storico in cui viviamo in una sorta di fiction permanente”. Sinibaldi (RadioTre): “Le 13 macroaree sono regolarmente marginali e irregolarmente centrali”. Cecchini (provincia di Roma): “Uno strumento utile per creare partenariato tra amministratori e terzo settore”.

Suggerimenti per il futuro. Maggiore attenzione al divario tra nord e sud e approfondimento della Social Card: sono queste le indicazioni di Raffaele Tangorra (ministero Welfare) per la prossima edizione della Guida. “Una cassetta degli attrezzi per chi si occupa di sociale nel nostro Paese”

. vai al sito>>

 

.

vai al sito>>

 

 

ROM/SINTI – Vicenza attrezza i campi e investe sui giovani

Integrazione e sicurezza: sono queste le due parole chiave alla base del progetto di sistemazione globale dei campi rom di viale Cricoli e viale Diaz a Vicenza, grazie a un atteso investimento da Roma di 400 mila euro. Nasce così il nuovo contratto sociale tra l’amministrazione comunale e le famiglie rom che vivono in città ormai da 30 anni. I due campi saranno dotati di energia elettrica e servizi igienici, i rom dovranno pagare bollette e affitto. Attivati anche percorsi personalizzati, con particolare attenzione all’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani

 

vai al sito>>  

 

 

TITOLI

Veneto, pronti il registro delle badanti e gli sportelli per l’assistenza familiare.

Persi altri 508 mila posti di lavoro, disoccupazione 8,2%.

Lamezia, arriva lo sportello per famiglie.
Abruzzo, Bertolaso: dal 2010 il commissario diventa il presidente della regione.

Bologna generosa con Telethon: raccolti 339 mila euro.

Torna a Milano “Il Rigiocattolo per l’Africa”.

Raccolta fondi, appello natalizio dell’Avsi.

 

 

Etc. etc. vai al sito>>

 

 

 

 

ATTENZIONE: NON INVIARE COMUNICATI A QUESTO INDIRIZZO
_______________
REDATTORE SOCIALE
Agenzia giornalistica quotidiana in abbonamento – www.redattoresociale.it
tel. 0734 681001 – e-mail: redazione@redattoresociale.it
 

17/12 nl di REDATTORESOCIALEultima modifica: 2009-12-17T21:52:21+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo